La storia del Panificio GILDA è legata indissolubilmente a Vito Lasorsa, che subito dopo la scuola dell'obbligo intraprende il mestiere di panificatore. Inizia la sua formazione di arte bianca a Torino per poi approdare al Panificio Centrale di Rovereto dove apprende nuove tecniche di lavorazione. Per motivi familiari fa ritorno a Torino e nel 1994 apre con tanti sacrifici un'attività tutta sua a pochi passi dalla Mole Antonelliana: il Panificio GILDA, negozio a gestione familiare e a produzione artigianale. La passione per il suo lavoro scatena in lui interesse, attenzione, cura, studio e un sentimento di sfida che lo spinge ad un continuo lavoro di ricerca e di approfondimento per tutto ciò che concerne l'arte bianca e la pasticceria. Questo l'ha portato a partecipare all'esame di ammissione al Richemont Club Italia, di cui è diventato orgogliosamente socio nel settembre 2012. La sua idea di lavoro si esprime in due parole: tradizione e creatività. Con i suoi prodotti accontenta e coccola tra i suoi clienti sia quelli golosi di sapori tradizionali sia chi è curioso di provare nuove ricette.